Espering- inglese universale e semplice senza grammatica!

Espering- universal simpl Inglish vizaut gramatik  !

Mappa italiana e espering. * Itali en Espering lang mep.
               
  en        ch        es        pt-br      ru          fr        de        e-o
OlgaLar: To be continued.
  "Espering- il più semplice e più facile linguaggio universale senza la grammatica basato sul estremamente semplificata inglese (English without grammar)."
* * * * * *
here's Google Translator for this page
          (into your language and it'll open in new window)
* qui è Google Traduttore per questa pagina
(nella vostra lingua e si aprirà in una nuova finestra)

  In Espering- nessuna lezione,
            solo 9 delle più semplice regole!


  Espering si pronuncia esattamente come è scritto.
La pronuncia e la scrittura è molto simile alla trascrizione di parole inglesi, ma solo normali lettere dell'alfabeto.   

L'alfabeto Espering ha 22 lettere invece di 26 in lingua inglese o francese:

Aa  Bb  (Ch,ch)  Dd  Ee  Ff  Gg  Hh  Ii  Jj  Kk  Ll 
Mm  Nn  Oo  Pp  Rr  Ss  Tt  Uu  Vv  Yy  Zz

Non ci sono q, w, x: essi sono stati sostituiti da kv, v e ks.
No c separata come k e s, anche se è in ch
    (come in ches- inglese chess e italiano scacchi).
  (Il suono inglese th come, per esempio, nel le parole think e this- semplicemente s e z: sink e zis.)

      1. Così, Espering si pronuncia esattamente come è scritto.
    Vocali:
a, e, i, o, u - come in italiano.

у - [come in yogourt o j in jugoslavo].

    Consonanti:
quasi tutte le lettere e suoni, come nella italiano;
  3-4 bisogno di chiarimenti:
G,g - proprio come g o gg in golo, gusto, guida,
    grazie... o leggo...;
H,h - come il suono [h] in parole inglese hand
    (espering: hend; italiano: mano).
    Oppure, come si pronuncia la "h" in Toscana, a Firenze...
J,j - proprio come il suono [ʤ]; ] in Jim [ʤim] Inglese;
  e come g, gg in giro, legge...;
K,k - come in karakul;
  e come in italiano с (cc) in capa, costo, cura... e clima, cristallo..., tacco...;
  e come ch in cheto, chilo...;
  o come qu in quatro, questo...;
    Combinazioni di lettere:
ch - come c in cera, cino;
sh - come sc in scelta, scena...;
        Raramente:
ts - come z in marzo, collezione;
zh - come il suono [ʒ] o [ž] in abat-jour in francese.
    O ř in nome del compositore Antonín Dvořák.

      2. L'accento è più spesso sulla penultima sillaba di una parola (come in italiano e inglese).
  Se necessario, la lettera maiuscola (o grande) indica l'accento.Per esempio: e-ing repit [repit]; e-ing auer [Auer];
  e-ing andestend [andestEnd].

      3. La stessa parola‬ nel dizionario in Espering può essere:
un verbo (infinito e il tempo presente), sostantivo, aggettivo, avverbio, ecc.
  (non tutte le forme di parole sono date)

      4. L'ordine delle parole nella frase in base al contesto, il significato, ma più spesso è:
soggetto, predicato, avverbiale (tempo, luogo, modalità,
  la ragione, lo scopo, condizionale ...

      5. L'aggettivo precede il sostantivo.

      6. La forma plurale solo per sostantivi, e formata attaccando la desinenza -s. Dove è più conveniente per la pronuncia:-es.
Per esempio: dey (giorno)- deys (giorni); mans (meso)- manses (mesi).

      7. I verbi in tre tempi:
a) in tempo presente (e infinito)- la forma di base della parola
  in dizionario.
b) in passato- desinenza -ed:
  Per esempio: Hi bied in houm. (Lui era a casa).
    (Non ci sono verbi irregolari a tutti.)
c) in futuro- vil sta prima del verbo.
  Per esempio: Ay (hi) vil gou... (Andrò ... Se ne andrà ...)

      8. La negazione: no [no] si trova di fronte alla parola negato.
Per esempio: No, ay no vont. (No, non voglio).

      9. La domanda viene posta con una parola domanda o intonazione.

  Questo è l'intero "lezione" di Espering!!
  E tutto Espering è nel suo dizionario interamente!!!


  Espering- il linguaggio più semplice per tutti sul pianeta.
In esso nulla da insegnare, oltre a nuove parole, quanto hai bisogno, qui e ora.
* * * * * *
Top della pagina

  Stampa questa pagina 

* * * * * *
* Capacità di lingua per tutti! *
© Espering, 2011